Una piacevole scoperta…

Ho recentemente provato il monociclo elettrico e ne sono rimasta assolutamente soddisfatta. Mi serviva uno strumento di trasporto per muovermi meglio in città, che non fosse però la classica bicicletta. Penso che sia perfetto per lo spostamento urbano. Per sceglierlo al meglio ho verificato il peso e la portabilità, onde trovare quello che faceva al caso mio e che avesse anche un buon rapporto qualità-prezzo.

Quando lo si sceglie, è necessario tenere presente che si tratta di un mezzo non immune da eventuali pericoli. La sicurezza è importante: è meglio scegliere un modello che abbia le luci di posizione e di segnalazione. Io, personalmente, ho scelto un tipo di monociclo elettrico che ha anche la possibilità di muoversi un terreno bagnato, al fine di essere più sicura se dovesse piovere.

Il monociclo elettrico è dotato di una ruota con motore e un dispositivo di stabilizzazione giroscopico. Per questo motivo, non serve utilizzare il manubrio. E’ sufficiente cercare di effettuare il bilanciamento nel momento in cui lo si guida. Il dispositivo tiene anche conto della pressione dei piedi. I modelli migliori sono quelli che hanno anche una ruota di scorta e la possibilità di scaricare una comodissima app per permettere la configurazione di alcuni parametri di guida via cellulare. 

L’unica pecca di questo prodotto, a mio avviso, è il prezzo. Purtroppo è ancora piuttosto caro, forse per le tecnologie sofisticate che vengono usate. L’estremo vantaggio, invece, è il fatto che occupa pochissimo spazio. Si può tranquillamente riporre in casa o in ufficio, così non esiste il rischio che ve lo rubino, come invece può accadere spesso in città con una bicicletta. Infine, è facile anche trasportarlo su eventuali mezzi pubblici, come gli autobus, tram o treni.

L’autonomia del monociclo elettrico in genere è sui 30 km, in ambito di percorso urbano. La velocità è di circa 20 km all’ora e può reggere un peso massimo di 100 o 120 km. Personalmente, ritengo che funzioni molto bene anche in salita: sono riuscita ad affrontare pendenze fino al 30% senza nessun particolare problema. Consiglio a tutti coloro che vogliono utilizzare un mezzo urbano alternativo alla bicicletta di provarlo. Lo si può comprare su internet, dove si può tranquillamente risparmiare molti soldi, oppure nei negozi appositi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *